Sarà Interessa A Te

La maggior parte delle formule per il latte vaccino non rischiano il diabete di tipo 1

Rispettiamo la tua privacy. Non vi è alcun beneficio per i bambini ad aumentato rischio genetico per il diabete di tipo 1 da somministrare come prima formula al latte idrolizzato come formula prima se l'allattamento al seno non è possibile.Victor Torres / Stocksy

Sebbene il latte materno sia ancora considerato la migliore nutrizione per bambini, un nuovo studio suggerisce che la maggior parte delle formule di latte vaccino non aumentano il rischio di sviluppare il diabete di tipo 1.

Tuttavia, i ricercatori tedeschi che hanno condotto lo studio hanno scoperto che dare formule altamente idrolizzate - a volte raccomandato per i bambini con cibo allergie - nella prima settimana di vita può aumentare le probabilità di diabete di tipo 1 in alcuni bambini.

"Non c'è alcun beneficio per i bambini ad aumentato rischio genetico per il diabete di tipo 1 di essere alimentato con latte artificiale idrolizzato come prima formula se l'allattamento al seno non è possibile, "s l'autrice principale dell'aiuto Sandra Hummel, dell'Istituto di ricerca sul diabete di Monaco.

Lo studio non è stato progettato per dimostrare una relazione di causa-effetto tra la formula del latte vaccino e lo sviluppo di autoanticorpi che possono scatenare il diabete di tipo 1.

E 'importante notare che il diabete di tipo 1 si crede sia causato da più di un fattore, spiegano gli esperti del diabete.

CORRELATI: Uso probiotico neonatale legato a un rischio inferiore di diabete di tipo 1

"Questo è uno pezzo del puzzle, e le loro conclusioni sono piuttosto miti. Probabilmente non ci sarà una sola cosa che si è dimostrata la causa del diabete di tipo 1 ", ha detto Jessica Dunne, che è la direttrice della ricerca scientifica per JDRF - ex Juvenile Diabetes Research Foundation.

Le formule altamente idrolizzate sono formule che contengono proteine ​​del latte vaccino che non sono intere - sono già almeno parzialmente suddivise, secondo l'American Academy of Pediatrics.

Secondo Hummel, il peso molecolare delle proteine ​​del latte vaccino differisce dalla formula. per le formule altamente idrolizzate e più pesanti per le formule standard, spiegò.

Le formule parzialmente o altamente idrolizzate tendono anche ad essere più costose delle formule standard per lattanti.

Inizialmente i ricercatori pensarono di esaminare le formule a base di latte vaccino perché il latte di mucca è stato precedentemente implicato come possibile fattore di rischio per il diabete di tipo 1. Tuttavia, gli studi precedenti hanno avuto risultati misti, quindi non è ancora chiaro se c'è una connessione, l'autorizzazione dello studio

Il diabete di tipo 1 è una malattia autoimmune. Ciò significa che il sistema immunitario attacca erroneamente le cellule sane del corpo. Nel diabete di tipo 1, il sistema immunitario distrugge le cellule insulari che producono insulina. Ciò lascia il corpo incapace di produrre abbastanza insulina, un ormone necessario affinché le cellule possano usare gli zuccheri degli alimenti come combustibile.

Gli autoanticorpi che distruggono le cellule delle isole sono chiamati autoanticorpi delle isole. Questi anticorpi sono spesso evidenti prima dei segni e dei sintomi della superficie del diabete di tipo I.

Il nuovo studio ha utilizzato i dati di uno studio a lungo termine su bambini che sono ad alto rischio di sviluppare diabete di tipo 1. Comprende quasi 9.000 bambini con un gene che suggerisce un aumento del rischio di diabete di tipo 1. I bambini sono stati seguiti dalla nascita fino all'età di 8 anni, secondo Hummel.

I bambini provengono da quattro paesi. Tre siti sono negli Stati Uniti. Uno è in Finlandia, un altro è in Germania e il sito finale è in Svezia.

I ricercatori hanno scoperto che la formula regolare del latte vaccino, parzialmente idrolizzata e persino le formule altamente idrolizzate date durante i primi tre mesi di vita non erano legate un rischio più elevato di diabete di tipo 1.

Tuttavia, quando le formule altamente idrolizzate sono state somministrate durante i primi sette giorni di vita, lo studio ha mostrato che le probabilità di autoimmunità delle isole sono aumentate del 57%.

Ci sono una serie di potenziali ragioni per cui questo tipo di formula potrebbe aumentare il rischio di diabete di tipo 1, secondo Dunne. "Potrebbe avere a che fare con l'educazione immunitaria precoce, potrebbe essere il microbioma intestinale [i batteri normalmente vivono nell'intestino], ma non c'è una pistola fumante", ha detto.

La maggior parte dell'uso della formula ampiamente idrolizzata - 80 per cento - era in Finlandia. Dunne ha detto che i ricercatori hanno tenuto conto di questo, e ha ancora visto un collegamento.

Dunne ha suggerito che i genitori che hanno una storia familiare di diabete di tipo 1 hanno una conversazione con il loro pediatra su quale formula sarebbe meglio se hanno bisogno di usare la formula del bambino .

I risultati sono stati pubblicati online il 17 gennaio sulla rivista Diabetes Care . Ultimo aggiornamento: 19/01/2017 Copyright @ 2017 HealthDay. Tutti i diritti riservati.

arrow