Sarà Interessa A Te

8 Modi per rafforzare gli addominali e alleviare il dolore articolare da artrite reumatoide

Rispettiamo la tua privacy. Gli esercizi di base aiutano a costruire la forza addominale, aumentare la flessibilità e sostenere i muscoli che circondano le articolazioni. Jacob Lund / Shutterstock

Un nucleo forte è più di un semplice vantaggio cosmetico. Infatti, avere un nucleo forte è uno dei modi non medici più efficaci per alleviare il dolore articolare e la perdita di mobilità che possono accompagnare l'artrite reumatoide (RA). Lavorando sulla parte mediana, puoi sviluppare la forza e contemporaneamente aumentare la flessibilità e supportare i muscoli che circondano le articolazioni a rischio.

Pilates è un intervento mente-corpo ma completo di tutto il corpo che si concentra sulla stabilità del core, sulla postura, sulla flessibilità , forza, respirazione e controllo del movimento. Rafforza anche i muscoli delle gambe, delle braccia e della schiena, può rendere più facili le riacutizzazioni e può prevenire ulteriori danni. La terapia fisica è un altro modo per affrontare in sicurezza una parte centrale debole e costruire muscoli addominali più forti. Ecco come iniziare a scegliere come target il tuo punto di forza:

1. Consulta il tuo medico

È importante consultare il medico prima di iniziare qualsiasi programma di allenamento. Potrebbero consigliarti di consultare prima un fisioterapista per determinare la migliore linea d'azione prima di iniziare una pratica come Pilates. Assicurati anche di informare il tuo terapeuta o il tuo allenatore se hai l'osteoporosi insieme all'AR. Alcuni movimenti che coinvolgono la curvatura della colonna vertebrale possono mettere troppa tensione sulle vertebre e non sono raccomandati.

2. Start Slow Building Strength

"Consiglio sempre di iniziare un programma delicato, che sia PT (terapia fisica) o Pilates. Fatti strada nelle sessioni e fermati sempre e fai sapere al tuo istruttore se sei a disagio in qualsiasi momento. Non dovresti provare dolore quando fai queste modalità ", dice Mahsa Tehrani, MD, reumatologo e co-fondatore del Centro clinico di artrite e reumatologia della Virginia del Nord a Vienna.

3. Considera una sessione privata

Se non puoi fare terapia fisica, considera di iniziare a lavorare con un istruttore di fitness o un istruttore privato di Pilates per determinare se hai problemi con il raggio di movimento e come affrontarlo. Poiché Pilates comporta piccole mosse sottili, una sessione privata può anche aiutarti a identificare il modulo corretto per garantire i migliori risultati.

4. Scegli il tuo metodo di Pilates

I corsi di Mat, offerti in molte Y e nelle palestre, vengono fatti sul pavimento mentre si trovano negli studi di Pilates. Puoi anche lavorare su Riformatori, essenzialmente sistemi a carrucola con varie cinghie e apparati per aiutare con flessibilità. Le classi dei riformatori tendono ad essere più piccole e più costose, sebbene molte località offrano offerte introduttive. Se si opta per le classi mat, assicurarsi che il proprio istruttore sia adeguatamente addestrato e modificare le mosse che diventano dolorose, per evitare lesioni.

5. Sapere cosa aspettarsi alla classe Pilates

"Una lezione di Pilates inizia sempre con te sdraiato sulla schiena", afferma Carrie Macy Samper, direttore del programma e responsabile della formazione per Equinox National Pilates a Los Angeles. "Inizi con i movimenti che ti collegano agli addominali e poi usi le braccia, le gambe e il resto del tuo corpo in simmetria. Passerai agli esercizi seduti, sdraiati di fianco e sullo stomaco. L'intensità è adeguata alle tue esigenze e abilità. Una lezione di Pilates è un allenamento per tutto il corpo che si estende e si rafforza allo stesso tempo. "

6. Basta dire di no quando si ha un chiarore

Non raccomanderei di allenarmi quando si ha una fiammata nelle articolazioni, dice Macy Samper. Attendi fino a quando la riacutizzazione si interrompe prima di tornare.

7. Torna indietro dopo che la svasatura è finita

"Quando la riacutizzazione scompare, è importante fare movimenti che aiutino ad ottenere l'allineamento e rafforzare i muscoli intorno alle articolazioni in modo delicato", dice Macy Samper. "Dopo una riacutizzazione di RA, l'articolazione potrebbe non voler muovere tanto, ma non si vuole rischiare di ottenere una spalla congelata. Siamo in grado di recuperare la gamma di movimento rafforzando i muscoli intorno all'articolazione. "

8. Essere coerente

La coerenza è tutto. Pianifica di andare due o tre volte alla settimana per ottenere i migliori risultati. Dovresti iniziare a sentire una differenza nelle tue articolazioni con un paio di settimane e un notevole miglioramento della postura in sei settimane. Ultimo aggiornamento: 25/07/2017

arrow