Sarà Interessa A Te

10 Informazioni essenziali sull'artrite reumatoide

Rispettiamo la tua privacy. Dima Sobko / Shutterstock; IStock.com (2)

Fatti veloci

Nell'artrite reumatoide, il tuo sistema immunitario attacca erroneamente le tue articolazioni.

Ci sono trattamenti migliori per la RA ora più che mai.

Attività fisica regolare, come camminare e il nuoto, può ridurre il dolore e la rigidità della RA.

Ecco 10 fatti essenziali su RA:

1. L'artrite reumatoide è una malattia autoimmune. In RA, il tuo sistema immunitario, che normalmente difende il corpo da sostanze estranee come batteri e virus, attacca le tue articolazioni - rendendola una malattia autoimmune. Ciò causa infiammazione all'interno e attorno alle articolazioni, portando a dolore, gonfiore e rigidità e compromettendo la capacità delle articolazioni di muoversi normalmente.

2. Circa 1,5 milioni di persone negli Stati Uniti hanno l'artrite reumatoide. Oltre a influenzare la qualità della vita di una persona, l'artrite reumatoide può avere conseguenze per la salute a lungo termine.

3. Circa tre volte più donne hanno l'artrite reumatoide come uomini. La ragione di questo divario di genere non è nota, ma gli ormoni potrebbero avere qualcosa a che fare con esso. L'AR può iniziare a qualsiasi età (anche i bambini possono ottenerlo - casi che sono spesso definiti come AR giovanile o artrite giovanile idiopatica), ma la finestra più comune è tra i 20 e i 60 anni per le donne. Gli uomini possono averlo, anche se spesso più tardi nella vita.

4. L'artrite reumatoide è diversa dall'osteoartrite. L'artrosi è la forma più comune di artrite, ma è una malattia che comporta usura e strappare su giunture specifiche, mentre RA influenza tutto il corpo. A differenza dell'osteoartrite, che di solito colpisce articolazioni portanti come ginocchia e fianchi, l'AR più tipicamente colpisce le piccole articolazioni di mani, polsi e piedi.

Un'altra differenza fondamentale: l'artrite reumatoide di solito si verifica su entrambi i lati del corpo quindi, se le articolazioni in una mano sono rosse, calde, gonfie e dolorose, anche quelle nell'altra sono. A differenza delle persone con osteoartrite, quelli con AR possono anche provare affaticamento, febbri occasionali e perdita di energia, secondo l'Istituto Nazionale di Artrite e Malattie Muscoloscheletriche e della Pelle.

5. La causa di RA non è ben compresa. Nessuno sa esattamente perché la funzione immunitaria va in tilt nelle persone con artrite reumatoide, ma "si pensa che sia dovuta a una combinazione di una predisposizione genetica e di un secondo colpo, che si tratti di esposizione ambientale o di un'infezione", spiega Eric Ruderman , MD, professore di medicina-reumatologia presso la Feinberg School of Medicine della Northwestern University di Chicago. Avere una storia familiare di una malattia autoimmune come RA, lupus o malattia tiroidea autoimmune aumenta il rischio di contrarre l'artrite reumatoide. Altre cose che svolgono un ruolo includono ormoni, obesità, esposizione al fumo di sigaretta e altri fattori ambientali.

6. La diagnosi dell'artrite reumatoide non è semplice. Non esiste un laboratorio specifico o un test di imaging che diagnostica l'artrite reumatoide. Invece, i medici cercano alcuni segni e sintomi durante un esame medico e seguono un'accurata storia medica. Questi segni e sintomi includono dolore articolare persistente, dolorabilità, gonfiore o rigidità; rigidità mattutina che dura almeno 30 minuti; e sintomi simmetrici (ad esempio, sia le caviglie che le mani sono interessate)

Gli esami del sangue per rilevare la presenza di fattore reumatoide (un anticorpo) e anticorpi anti-CCP sono spesso usati per confermare una diagnosi di RA, osserva Olivia Ghaw, MD , assistente professore di medicina nella divisione di reumatologia presso la Icahn School of Medicine del Monte Sinai a New York City. A volte, tuttavia, i risultati degli esami del sangue sono negativi ma i segni e i sintomi sono positivi, quindi viene fatta una diagnosi di RA sieronegativa.

7. Viene diagnosticata la RA precedente - e spesso più aggressivamente viene trattata - migliore è la prognosi. Quanto prima viene trattata la malattia, maggiori sono le possibilità di fermare il danno articolare, afferma Stuart Kaplan, MD, capo di reumatologia presso il South Nassau Communities Hospital di Oceanside, New York. "Vogliamo fermare l'artrite reumatoide dal divorare le articolazioni", perché una volta che il danno è stato fatto, non può essere invertito.

Gli obiettivi primari del trattamento sono fermare l'infiammazione, rallentare il danno causato da AR, e diminuire il tasso di progressione. Grazie ai nuovi farmaci anti-reumatici modificanti la malattia (DMARD) e alle terapie biologiche, "possiamo controllare la malattia e ottenere la remissione - l'assenza di segni - in circa i due terzi delle persone con artrite reumatoide", afferma il dott. Ruderman. "Il trattamento precoce e aggressivo modifica i risultati per le persone. Questa non è una malattia in cui puoi aspettare e vedere se va via. "(Oltre a modificare la progressione della RA, questi trattamenti riducono il rischio di sviluppare complicazioni come malattie cardiache e linfoma.)

Inoltre, molte persone con L'AR può assumere farmaci antinfiammatori non steroidei o corticosteroidi per alleviare il dolore e la rigidità, dice Ruderman.

8. L'artrite reumatoide può aumentare il rischio di sviluppare osteoartrosi e osteoporosi o fragilità ossea. Anche se la tua RA è sotto controllo, puoi ritrovarti con un'artrosi degenerativa secondaria nelle articolazioni portanti, come ginocchia, fianchi e caviglie. "Il danno indotto da RA a quell'articolazione sconvolge l'integrità di quell'articolazione, rendendolo più vulnerabile all'usura", spiega Ruderman.

Inoltre, l'AR aumenta il rischio di sviluppare un'osteoporosi, una malattia in cui le ossa diventare fragile e fragile a causa della ridotta massa ossea e della perdita di tessuto osseo. La ragione: "Essere in uno stato infiammatorio accelera la perdita ossea e il turnover osseo", spiega il Dr. Ghaw.

9. RA può influenzare la salute dalla testa ai piedi. A differenza dell'osteoartrosi, l'infiammazione cronicamente elevata che si verifica con l'AR può causare problemi che si estendono ben oltre le articolazioni interessate, compresi gli occhi, la bocca, la pelle, i polmoni e il cuore. "Le persone con artrite reumatoide hanno un rischio due volte e mezzo a due volte maggiore di malattie cardiovascolari, che è paragonabile al rischio che vediamo con il diabete di tipo 2", osserva Ruderman.

Inoltre, perché l'AR disturba le difese immunitarie funzione, le persone con questa forma di artrite hanno un rischio più elevato di sviluppare infezioni come polmonite, infezioni del tratto urinario e infezioni del seno, dice Ruderman, così come un maggiore rischio di contrarre linfoma e altre malattie autoimmuni come la sindrome di Sjögren. Altre complicanze includono la sindrome del tunnel carpale e la depressione.

10. Rimanere attivi può aiutare a ridurre il dolore alla RA e proteggere la salute delle articolazioni. Contrariamente alla credenza popolare, l'esercizio fa non peggiora l'artrite reumatoide. Infatti, la ricerca ha rilevato che un'attività fisica regolare - come camminare, nuotare e andare in bicicletta - aiuta a preservare la mobilità articolare e mantenere la forza muscolare, afferma Kaplan, che a sua volta può alleviare il dolore, migliorare l'umore e aiutarti a gestire il tuo peso. È importante "mantenere il peso sotto controllo", afferma Kaplan, "perché l'eccesso di peso mette più stress sulle articolazioni degli arti inferiori." Ultimo aggiornamento: 24/04/2016

arrow