Sarà Interessa A Te

10 Informazioni essenziali sull'infiammazione e l'artrite reumatoide

Rispettiamo la tua privacy. Il controllo dell'infiammazione nell'AR può avere effetti a catena positivi sulla sua salute.Depositphotos.com

Ecco 10 fatti essenziali sull'infiammazione in relazione all'artrite reumatoide.

1. Uno dei tratti distintivi dell'artrite reumatoide è che si tratta di una forma infiammatoria di artrite.

Una malattia autoimmune in cui il sistema immunitario attacca le articolazioni, l'artrite reumatoide (RA) provoca infiammazione all'interno e intorno alle articolazioni, che a sua volta porta al dolore , gonfiore e rigidità. "L'infiammazione è ciò che può causare la distruzione delle articolazioni o perché i tessuti intorno alle articolazioni si gonfiano o perché i prodotti chimici infiammatori mangiano nella cartilagine e nelle ossa", spiega Bernard R. Rubin, DO, capo divisione di reumatologia presso l'Henry Ford Hospital di Detroit e un professore di medicina presso la Wayne State University.

RELATED: Consigli per terapie calde e fredde per addomesticare il dolore articolare

2. L'infiammazione gioca un ruolo nella progressione dell'artrite reumatoide.

"La progressione dell'AR è direttamente correlata all'entità dell'infiammazione", afferma la dott.ssa Rubin. Con RA, il corpo sta combattendo contro se stesso e l'interruttore "on" infiammatorio è essenzialmente bloccato nella posizione "on". Di conseguenza, l'infiammazione continua incontrollata, che perpetua danni alle articolazioni. "Non è solo l'infiammazione che è dannosa; le sostanze chimiche che rilasciano l'infiammazione sono anche dannose ", aggiunge Rubin.

CORRELATO: Progressione e sintomi della malattia da artrite reumatoide: una panoramica

3. I razzi RA in genere comportano un aumento dell'infiammazione.

In breve, i "razzi" sono episodi di aumento dell'attività della malattia. Poiché l'AR è una malattia autoimmune, un flare significa fondamentalmente che il corpo si sta combattendo più del solito, il che fa aumentare i livelli di anticorpi e i marcatori di infiammazione. Inoltre, "gli antigeni penetrano nelle articolazioni e quando le cellule immunitarie nelle articolazioni si attivano, il rivestimento delle articolazioni si infiamma", spiega Ashira Blazer, MD, un reumatologo presso il Langone Medical Center della New York University a New York.

Il risultato: articolazioni rosse, calde, tenere, gonfie, che sono tutti segni di una svasatura

CORRELATI: Anatomia di una rara artrite reumatoide

4. L'infiammazione è uno dei meccanismi che possono portare a complicazioni dell'AR.

L'infiammazione cronica che si verifica con RA può causare problemi in tutto il corpo, inclusi occhi, polmoni e cuore, osserva Stuart Kaplan, MD, capo della reumatologia al South Nassau Community Hospital di Oceanside, New York. Infatti, una ricerca pubblicata nel luglio 2014 Annals of the Rheumatic Diseases ha scoperto che i pazienti RA che avevano livelli di proteina C-reattiva (CRP, un marker di infiammazione) superiore a 10 milligrammi per litro (mg / L) aveva il doppio del rischio di avere un attacco di cuore come quelli con un livello di CRP inferiore a 1 mg / L. Inoltre, secondo l'Arthritis Foundation, fino all'80% delle persone affette da AR ha qualche coinvolgimento polmonare, principalmente infiammazione. Se l'infiammazione nel tessuto polmonare diventa grave e prolungata, può portare a fibrosi polmonare, che rende difficile la respirazione.

CORRELATI: Quali sono le cause Artrite reumatoide Infiammazione ?

5. L'infiammazione sottostante può essere un denominatore comune con altri problemi medici che spesso accompagnano l'AR.

Le persone con AR spesso soffrono di altre condizioni mediche che compromettono la qualità della loro vita e potrebbero accorciare la durata della loro vita. Uno studio pubblicato nel numero di gennaio 2016 di Arthritis Research & Therapy trovato che nei cinque anni dopo la loro diagnosi, il 41 per cento dei pazienti con AR precoce sviluppato almeno una nuova condizione medica coesistente (aka, una co-morbilità), più comunemente ipertensione, cancro, ictus, infarto o osteoporosi. I ricercatori hanno concluso che l'attività infiammatoria, sia all'inizio della RA che in quello accumulato nel tempo, era un fattore significativo nello sviluppo di una nuova condizione medica nel quinquennio.

RELATIVO: 7 Condizioni di salute che Causa dolore alle articolazioni

6. Uno degli obiettivi primari del trattamento della RA è quello di fermare l'infiammazione.

"La maggior parte delle nostre terapie sono progettate per cercare di ridurre l'infiammazione all'interno dell'articolazione e diminuire il rilascio di sostanze chimiche [infiammatorie] nocive", osserva Rubin. Una varietà di farmaci - compresi i corticosteroidi, i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), i farmaci antireumatici modificanti la malattia (DMARD come il metotrexato) e i farmaci biologici - possono ridurre l'infiammazione e il dolore sottostanti alla RA.

RELATED: Il tuo piano per l'artrite reumatoide: lotta per la remissione, recidiva al fianco

7. Molti trattamenti topici per la RA colpiscono anche l'infiammazione.

L'applicazione di ghiaccio a articolazioni gonfie e dolorose allevia il dolore diminuendo l'infiammazione. Creme e cerotti per uso topico che contengono FANS o salicilati possono anche avere effetti antinfiammatori e antidolorifici. "Uno dei motivi per cui possono funzionare è perché il farmaco viene assorbito attraverso la pelle nel flusso sanguigno e diminuisce l'infiammazione sistemica", spiega Rubin.

8. Il controllo dell'infiammazione nell'AR può avere effetti a catena positivi sulla salute.

"Può essere che controllare l'infiammazione sia importante non solo per trattare l'artrite ma per proteggere la salute a lungo termine delle persone da tutte queste altre condizioni", dice Rubin. Ad esempio, uno studio del Journal of the American Heart Association del gennaio 2015 ha scoperto che le persone con RA trattate con DMARD hanno sperimentato una riduzione dei loro livelli di CRP e un aumento significativo della capacità del loro colesterolo HDL (High-density lipoprotein) a estrarre il colesterolo dannoso dalle cellule del lipidladene; questo effetto può a sua volta ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.

9. Consumare una dieta antinfiammatoria può aiutare.

Attenersi ad una dieta ricca di cibi ricchi di antiossidanti (pensare: frutta, verdura, cereali integrali) e cibi ricchi di acidi grassi omega-3 (come pesce grasso, noci, semi di chia) può aiutare a ridurre l'infiammazione e aiutare a migliorare i sintomi dell'AR. Cosa c'è di più, la ricerca suggerisce che bere tè verde, che contiene epigallocatechina-3 gallato (EGCG), una potente sostanza anti-infiammatoria, aiuta a ridurre l'infiammazione associata alla RA e il rischio aumentato di sviluppare malattie cardiache. Naturalmente, è anche importante limitare l'assunzione di cibi che promuovono l'infiammazione come carne rossa e cibi elaborati, zuccherati o fritti, dice il Dr. Blazer.

CORRELATI: Come dormire meglio con l'artrite reumatoide

10. È essenziale fare dormire ed esercitare priorità per ridurre alcuni degli effetti dell'infiammazione.

Certo, è difficile allenarsi con il dolore o dormire quando si avverte un dolore intenso. Ma "non dormire abbastanza o dormire poco aumenta la risposta infiammatoria e la tensione muscolare se si dispone di RA", dice Blazer. Infatti, uno studio del numero di settembre del Journal of Caring Sciences

ha rilevato che nelle persone con AR, i problemi di dolore e sonno sono collegati con un aumento dei marcatori infiammatori come la CRP. Conclusioni dei ricercatori: alleviare il dolore e migliorare il sonno può ridurre l'intensità di RA. Considera questo un altro buon motivo per parlare con il tuo medico di interventi che potrebbero aiutarti a migliorare la qualità del sonno, per il bene dei tuoi sintomi RA e della tua salute generale. CORRELATI: Superare i problemi del sonno e l'artrite reumatoide

arrow